ANFORAH 
Rassegna di poesia, pittura,
letteratura e altro 
"L'immagine della poesia è la poesia dell'immagine"
« HOME PAGE | ArteNetwork@AlterVista | WebArtMagazine
Chrònos

Poesie e fotografie di Fedele Boffoli

IL GRANDE RITORNO
Fedele Boffoli
Fedele Boffoli
Foto tratta dalla performance
"Cerchio Magico" - (Fototeatro didascalico)
Tra le tante poesie scritte da Fedele Boffoli sono senz'altro da annoverare quelle raccolte con il titolo altamente suggestivo di Chrònos.
Questa silloge, costituita da liriche composte tra il 1991 e il 2002, è infatti un documento della formazione di un poeta che ha fatto della ricerca e del confronto le sue doti più autentiche.
Nato a Bari nel 1964, ma da tempo trasferito a Trieste, l'Autore, nel corso della sua intensa militanza poetica e artistica, che lo ha visto alla guida di prestigiosi club e associazioni culturali della sua città di adozione, si è distinto fin dagli esordi giovanili per il bisogno interiormente sentito di ripensare criticamente la Modernità. Attingendo alla lezione della Tradizione, di cui egli non smette di mostrare l'aspetto vitale ed essenziale, è pervenuto all'idea del "vero vedere", che quest'opera intende valorizzare rispetto all'atteggiamento della nostra epoca, troppo ben disposta alla rappresentazione liturgica dell'effimero.
E' nella quiete delle mura domestiche, al riparo dal frastuono del mondo, che il poeta cerca l'occasione propizia all'incontro con la propria anima. In una dimensione di raccoglimento interiore, che richiama alla mente un motivo caro a Pascal, egli ogni notte si prepara all'evento, mentre nota che s'ingrandisce "la forza / nello sguardo più profondo" (Passione). In tale modo di porsi, Fedele Boffoli, trova un approccio personale, che piuttosto d'esaurirsi in uno sterile "veder-fuori", tipico della conoscenza oggettivante, si alimenta con un proficuo "sentirsi-dentro", che come è noto caratterizza lo sguardo contemplativo. Così accade ad esempio nel Sonetto n. 86, dove egli sussurra con tutta la delicatezza di cui dispongono le sue parole: "Ho sentito / bisbigliare una cicala" oppure quando con versi più agili giunge a dire: "Mi accorgo / che il sole / e la luna / si rincorrono / senza tregua" (All'angolo dell'Universo).
Testimone di una Sophia accorta e misurata, il Nostro, eccelle in immagini che hanno poco in comune con la poesia imagista del Novecento. Al pari di Empedocle egli salta nel gorgo del divenire dove può liberare l'anima "leggera / come un aquilone" (Spiriti inquieti).
Vincendo la prigionia del tempo, Fedele Boffoli è ora pronto a rivivere la strada del "grande ritorno" che nella poesia "Cicli umanitari" assume un sapore espressamente orientale. Come un novello Zarathustra a cavallo di tempi e stagioni egli giunge alla porta del tempo, in cui l'istante coincide con il Tutto ed è in grado di partorire, per dirla con Nietzsche, una "stella danzante".

Walter Curini

Video

Fedele Boffoli
Fedele Boffoli
Fedele Boffoli (nato a Bari il 3.1.64), vive a Trieste dal 1985, ha dedicato gran parte della propria vita all'Arte.
Musica - Ha suonato come autodidatta (chitarra e tastiere) e composto brani inediti di melodie e testi.
Danza - Ha frequentato i corsi di Tango argentino e messo in scena - quale ideatore - con il maestro Ubaldo Sincovich, lo spettacolo di teatro-poesia-ballo "Il Tango dell'Onda" (tratto da una sua raccolta poetica omonima - 2006).
Attività poetica e Letteraria - Collabora stabilmente con i mensili culturali Euroarte di Lecce e L'Attualità di Roma. Ha pubblicato: varie raccolte di poesie (Webgalleria Anforah: Poièsi, Chrònos, Il sole della Luna - 2003/2008; Ed. Anforah-Il Murice: Il Resto con W. Curini e F. Naglein - 2003, Il Tango dell'Onda con P.A. Cabas e F. Mignacca - 2006); favole illustrate con P.A. Cabas (Ed. Anforah - Il Murice: Barcolandia - 2003, Le Storie dell'Onda - 2006); racconti brevi (inediti: I Racconti del Caffè Tommaseo); saggi (Ed. Anforah, come curatore, vari autori - 2007: La Via, in risposta alla lettera di Giovanni Paolo II agli artisti); cataloghi d'arte (Mito, Metafora e simbolo, con M. Rovereti e A. Bazzani - 2006).
Fotografia - ha più volte presentato le proprie gigantografie fotografiche e fotopitture in gallerie d'arte e sul Web; ha posato come modello per un corso fotografico sul chiaroscuro. Pittura - Ha esposto in numerose mostre personali e collettive (spazi prestigiosi, gallerie e fiere d'arte) in importanti città italiane (Bari, Cesena, Padova, Parma, Pordenone, Roma, Torino, Trieste, Udine...); ha partecipato a concorsi ed entrato in giurie; è presente su annuari, cataloghi d'arte e riviste specializzate del settore (Acca, Artecultura, Arte Mondadori, Arte Padova, Arte Pordenone, Bohemien, Catalogo dell'Arte Moderna Mondadori, Euroarte...); è recensito dalla critica (A. Bazzani, E. Di Vita, G. Mansueto, F. Mignacca, F. Monduzzi, M. Morva, F. Russo, V. Sutto, M.B. Tolusso...).
Illustrazione - Ha illustrato: il libro "Barriere" di E. Fidemi (Ed. L'Autore Libri di Firenze - 1999); le versioni originali e inedite di Barcolandia, Vento e Vele, I Racconti del Caffè Tommaseo. Nuovi strumenti espressivi - E' ideatore-autore di: "Fototeatro Didascalico" (performance - sintesi circolare di teatro, fotografia e didascalia - 1998); Alchemical Dress Painting (pittura alchemica su abito indossato - 1998).
Moda - Ha creato lo stile per la linea dei gadgets del Movimento Arte Intuitiva (abiti, felpe, magliette, borse, tappetini per mouse, quaderni di poesia e immagine...).
Conduzione di gruppi e promozioni culturali - E' fondatore del Cenacolo Arte Intuitiva (1997), poi divenuto Movimento A.I. (...Presidente fino al dicembre 2001), e autore del manifesto programmatico del gruppo. Cofondatore di: Gruppo "T"Tradizione (arti e studi dottrinali - 2002); Webgalleria d'arte Anforah (www.anforah.altervista.org) per il recupero del significato dell'Arte e la promozione dei nuovi talenti artistici - 2003.
Regia - Ha curato l'esecuzione di centinaia di manifestazioni interdisciplinari in un suo programma formativo dal titolo Culturspazio Spettacolo (modalità interattiva media tra spettacolo di intrattenimento culturale e laboratorio interdisciplinare di arti applicate - 1997/2001).
Didattica e programmi formativi - Ha realizzato: progetti interdisciplinari di apprendimento multilivello attraverso le arti visive e letterarie (Il Gioco dell'Onda, Maremetamare, La Via..., Sex: l'arte dei Fiori - 2000/2008); più interventi in scuole di vario grado (Don Milani/Bari, Giochi delle Stelle/Trieste, Marinoni/Udine, Pino Pascali/Bari... - 2000/2006).
Notizie del suo lavoro (e sue mail) sono state pubblicate da quotidiani, periodici di stampa, emittenti radiofoniche e televisive locali e nazionali (Avvenire, Barisera, Corriere della Sera, Gazzetta del Sud, Il Corriere del Mezzogiorno, Il Friuli, Il Giornale, Il Messaggero Veneto di Udine e Pordenone, II Manifesto, Il Quotidiano del Friuli, Il Quotidiano di Bari, Il Gazzettino di Pordenone, Il Piccolo, Il Resto del Carlino di Forlì, In Città di Trieste, La Gazzetta del Mezzogiorno, La Padania, La Repubblica di Bari, La Repubblica.it, La Stampa di Torino, La Voce di Romagna/Cesena, Liberazione.it, Lo Specchio/La Stampa, Puglia, Radio Capodistria, Radiorai, Raitre, Telefriuli, Telequattro, Torinosette...- 1997/2008).
Opere in: www.artepensiero.it
Anforah:
(Poièsi, Chrònos, Solaris, Il Resto, Meditation, Oasi, Il Resto e la Memoria del Viaggio, Natura e Cultura, Barcolandia, Città d'argilla, Viaggio in Egitto, Maremetamare, Il Tango dell'Onda, La nave Argo: Mito Metafora e Simbolo, La Via..., Il Sole della Luna, L'Arte dei Fiori)
Studio-abitazione dell'artista:
via Flavia 70 - 34 148 Trieste, cel. 338-2246495;
E-mail: info@fedeleboffoli.it



Le opere

Clicca la foto
per leggere la poesia

1 - Sonetto n. 19

2 - Filo d'argento

3 - Cicli umanitari

4 - Cosmogonia

5 - Passione

6 - Furti d'amore

7 - Il pianto del poeta

8 - Siberian

9 - Sonetto n. 73

10 - Nuvole

11 - Sonetto n. 86

12 - Sonetto n.94

13 - Spiriti inquieti

14 - Il primo vagito

15 - Colours of my life

16 - All'angolo dell'universo

17 - Angeli di casa
E-mail: info@fedeleboffoli.it