ANFORAH 
Rassegna di poesia, pittura,
letteratura e altro 
"L'immagine della poesia è la poesia dell'immagine"
« HOME PAGE | ArteNetwork@AlterVista | WebArtMagazine
MareMetaMare
L'iniziativa Maremetamare è gemellata con il Festival Internazionale di Poesia (organizzato a Trieste dall'Associazione Culturale Club Anthares e da Franco Puzzo Editore) per i comuni intenti volti alla condivisione del senso della Poesia in tutte le sue forme (letterarie, artistiche ecc.), un corretto orientamento della vita ed una salvaguardia dell'ambiente che ci circonda.

Il progetto MareMetaMare (per una tutela della cultura del Mare) è giunto alla sua felice applicazione nelle classi V B e C della Scuola Primaria Don Milani di Bari.
Quale artista ideatore del percorso creativo ho pensato di sollecitare l'immaginazione dei bambini, per il tramite dei docenti, con la favola di Barcolandia (illustrata da P. A. Cabas) e i dipinti della serie Velandia (presenti all'indirizzo internet anforah.altervista.org/Barcolandia) fortunate mie realizzazioni ispirate al Mare ed al suo intramontabile immaginario.
A conclusione del "programma" ho presenziato, il 17 gennaio 2006, con il consigliere della IIª Circoscrizione comunale di Bari - S.Paolo/Stanic Mallardi, la Dirigente Scolastica G. Lassandro, il Preside della Scuola Secondaria di 1º Grado R. Fragassi, le insegnanti P. Drago, R. Facecchia, F. Luisi, G. Manfredi, F. Morelli, il critico d'arte F. Mignacca e l'artista G. Semeraro, ad uno straordinario evento culturale riepilogativo, organizzato da alunni e insegnanti della scuola Don Milani, assistendo così alla mirabile rappresentazione teatrale della favola di Barcolandia, ad una serie di interessanti mostre artistiche sul Mare - con fotografie disegni ed album (in parte qui riportati), alla declamazione di nuove poesie favole ecc.
Per tale circostanza la Stampa della città di Bari (Gazzetta e Corriere del Mezzogiorno, Puglia...), e non solo, ha espresso vivo apprezzamento per l'avvenimento in questione coronando l'impegno dei bambini e i considerevoli sforzi organizzativi di tutto il personale addetto ai lavori.
Il passo successivo è stato quello di donare a tutti gli studenti d'Italia il presente progetto MareMetaMare, rendendolo disponibile in questa pagina web, assieme - ovviamente - ad alcune entusiasmanti opere artistiche, quali gradite creazioni, della prima esperienza realizzata.

Fedele Boffoli

IL MONDO IN UNA FAVOLA
Le favole narrano il mondo per l'animo di un bambino, deformano la realtà, creano immagini e situazioni imprevedibili animate da una buona dose di fantasia e da un sano desiderio di stupire e di incantare.
Ma le favole possono anche raccontare i desideri, le speranze, le angosce e i timori di chi non vuole rinunciare a credere nella verità e nella giustizia. Ed è proprio quello che avviene nella favola di "Barcolandia" ideata dall'artista F. Boffoli e illustrata da A. Cabas.
Boffoli sceglie di comunicare facendosi comprendere, trasformando in un linguaggio semplice, da favola, il tumulto degli interrogativi che si agitano nel cuore degli uomini, lo stupore per la trasparente bellezza delle cose e degli scenari della natura legati alla presenza del mare, l'ansia e il desiderio di liberazione da tutto ciò che ci fa paura e ci imprigiona.
Il mare, fonte inesauribile di vita e di bellezza, diviene il palcoscenico ideale per rappresentare l'eterna vicenda dell'umanità (la barchetta ) in lotta con la propria coscienza (il ragno) in un gioco alterno di tensioni in cui l'essere non si adegua mai al "dover essere", meta quest'ultima difficile da raggiungere. Ma nelle favole, così come nella vita, un lieto fine esiste e per l'artista va ricercato nello sguardo dei bambini, nella loro creatività più fresca, nella fantasia liberante, nella gioia dell'iniziativa e in tutto ciò che li pone dinanzi al mondo con una forza innovatrice.
Per la conclusione del percorso didattico-creativo "Barcolandia" F. Boffoli, oltre alla favola illustrata, propone una serie di opere grafiche e pittoriche incentrate sul tema del mare e del suo precario ecosistema.
Tutto ciò che nel mare vive e si articola rispecchia le armonie e le leggi dell'universo, l'acqua stessa è segno di vita e di purezza, di bellezza e di spiritualità.
La mostra rivela una strategia metodologica basata sulla volontà di comunicare, di parlare, di far circolare le idee, per far crescere, per maturare, per formare le coscienze. Un percorso didattico che fornisce, soprattutto ai più giovani, delle chiavi di interpretazione della realtà articolate con la geografia, la dinamica e le potenzialità marittime del territorio. Farsi persona, educarsi, conquistare la propria libertà significa radicarsi in modo sempre più umano nel proprio ambiente di vita rispettandolo e difendendolo da qualsiasi forma di degrado. Portare sempre più frequentemente l'Arte nelle scuole può aiutare a far comprendere meglio le modalità e le motivazioni che inducono a produrre valori e conoscenze per la salvaguardia e il rispetto di tutto ciò che nel proprio originale e irripetibile valore ci circonda.

Francesco Mignacca

Dal piacere di leggere al piacere di scrivere...
Dal piacere di leggere al piacere di scrivere. E' la sfida dell'itinerario "Barcolandia 2006", realizzato dalle classi 5ª B e 5ª C del plesso Comparto B - XXV Circolo Didattico di Bari nell'a. s. 2005/2006.
Il progetto si colloca ed esprime il significato culturale delle iniziative e attività promosse dal "Centro Lettura", il presidio per la promozione e la valorizzazione dell'impegno formativo per una cultura del libro, impegnata su fondamentali problematiche del nostro tempo.
L'incontro con l'autore Fedele Boffoli, la riscoperta del mondo marino attraverso l'immaginario, la fabulazione, la produzione delle "favole", hanno costituito le tappe - snodo di un percorso entusiasmante e coinvolgente per alunni, famiglie e operatori scolastici.
Un particolare ringraziamento agli alunni che lasceranno alla Biblioteca della scuola la testimonianza di un impegno scolastico significativo e ai docenti Giusy Manfredi, Suor Rosalba Facecchia, Rosanna Luisi, Palma Drago e Francesca Morelli, che hanno condotto e accompagnato, con tanta professionalità, le classi nel loro percorso di crescita.

Grazia Lassandro (Dirigente Scolastico)

Considerazioni al Progetto
"""Anche quest'anno, come tutti gli anni, ci siamo soffermati, insegnanti e alunni, a riflettere sui processi di crescita e sui numerosi bisogni per poter favorire una conoscenza sempre più consapevole della propria identità, del valore intrinseco di ogni persona e della cooperazione.
Noi insegnanti delle classi 5ª B e C, in continuità con il percorso intrapreso con i nostri alunni nei precedenti anni scolastici, intendiamo approfondire l'itinerario formativo interdisciplinare attraverso la riflessione sull'identità culturale della propria città, operando confronti costruttivi con altre realtà storiche e geografiche.
La nostra città, dunque, Bari, città di mare... Il mare che fa sognare, il mare che separa e unisce, facendo scaturire dalla complicità di questi due aspetti, valori come la solidarietà, la legalità, l'amicizia.
Considerando il mare "origine di vita e dei significativi percorsi realizzati dall'umanità", abbiamo pensato di aderire al progetto educativo "Barcolandia 2006" (...)."""

Giusy Manfredi (docente della Scuola Primaria Don Milani di Bari - Plesso Comparto B)

MareMetaMare
Progetto gratuito di apprendimento multilivello
attraverso le arti visive e letterarie

AUTORE DEL PROGETTO
Fedele Boffoli artista e promotore culturale
via Emo 24 - 34144 Trieste, cell. 338-2246495
338-2246495;
E-mail: info@fedeleboffoli.it
www.artepensiero.it
Webgalleria: anfora.altervista.org

PARTNER
Webgalleria, non commerciale, anforah.altervista.org, ideata per la riscoperta del valore dell'arte e il sostegno dei nuovi talenti artistici (con patrocinio di Provincia e Comune di Trieste e della Città di Bari).

AREE DI APPLICAZIONE
Asili nido, Scuole dell'Infanzia, Ricreatori, Scuole Primarie e Secondarie di 1° e 2° grado.

OSSERVAZIONI
Diminuzione di stimoli creativi e costruttivi della persona. Tendenza a privilegiare materialità e particolarismi a scapito di ideali e sintesi nell'organicità dei saperi. Mancanza di senso critico; riduzione dell'Arte e dell'Artigianato; perdita progressiva, nelle società, degli aspetti simbolici e rituali; ridotta attenzione per le tematiche legate ai significati di Natura, Ambiente e Cultura.

IDEA INIZIALE
Si fa riferimento all'esperienza artistica per suscitare una riflessione orientata, nello spazio e nel tempo, sul valore intramontabile della vita; l'Arte, nello specifico, rappresenta il mezzo di assunzione e trasmissione del significato universale (coglie, testimonia, trasforma, traduce, comunica e fissa i valori ideali nella materia, sostanziandoli in pratiche e forme).
Si propone, per lo svolgimento del presente programma il tema del Mare (nella sua cultura e con le sue urgenze ecologiste) che suscitato dalle opere dell'artista attende il riscontro nelle coscienze e nell'operatività dei singoli.

STRUMENTI ATTIVI
L'incontro con l'artista e le sue opere diventano per la persona il tramite conoscitivo di sé e del mondo che la circonda. Per tale circostanza si rendono disponibili le opere artistiche, presenti in internet ai sottoindicati indirizzi:
Favole "Barcolandia" e "Vento e Vele" e disegni a china in www.anforah.altervista.org (Sezione Barcolandia); dipinti e fotopitture in www.ArtePensiero.it/fedele_boffoli.htm (Sezione Wave, Ariamarart e Barcolart).

CONTENUTI E OBIETTIVI
Essendo al Mare, origine della vita e dei significativi percorsi realizzati dall'umanità (con tutto il suo patrimonio di miti, leggende e metafore e, non ultimo, con le sue inderogabili esigenze ambientali), dedicato il presente programma si cercherà, con dipinti e testi poetico-letterari, di coinvolgere ai suoi temi gli interessati al progetto; promovendo l'interpretazione critica dei modelli offerti con la conseguente elaborazione-realizzazione di nuove opere.

TEMPISTICA
Essendo tutti i momenti dell'anno favorevoli per una riflessione guidata sulla cultura del Mare si invitano gli operatori, in riferimento a feste, eventi nautici, attività marittime varie (ittiche, mercantili, balneari, ecc.), riserve e parchi marini (con indicazioni su fauna e flora) a procedere con tempi e durata ritenuti più opportuni.

ATTUAZIONE
1) Incontro con l'autore (laddove possibile) con mini-mostra di opere e dibattito;
2) Traendo spunto dalle Favole "Barcolandia" e "Vento e Vele":
- lettura in classe con invito a riprodurre, in analogia, favole (con disegno e parole);
- colorazione delle favole (con tavole in fotocopie) e aggiunta di testi personalizzati;
- teatralizzazioni della favole (gli utenti danno voce ai personaggi);
- costruzione di istallazioni e modelli significativi ispirati dai racconti.
3) Visione delle mostre d'arte, nei siti internet indicati, con attivazione dei laboratori artistico-culturali.

SUGGERIMENTI
Si invitano i formatori, sulla base delle indicazioni date e in libertà di scelta dei preferiti profili specifici (interdisciplinari, poetici, letterari scientifici, ecc.) di svolgere alcuni mini-percorsi creativi sui temi del progetto legati ai concetti di:
MARE - ATTIVITA' E TUTELA DEL MARE - NAVIGAZIONE - VELA - ECC.
Si suggerisce, nel limite del possibile, di premettere alle sottoindicate attività cenni preparatori utili alla ricezione dei significati.

MODALITA' DI PARTENZA E COMUNICAZIONI
In caso di accettazione del programma si rende necessaria la collaborazione dell'autore con i previsti conduttori delle attività creative; inoltre - non essendo prevista per il progetto alcuna utilità economica - solo si richiede agli aderenti di voler fornire (durante o al termine dei lavori) copia di eventuali articoli di stampa o documenti significativi prodotti.

Trieste, 29 maggio 2006
Fedele Boffoli
Testi e immagini dei bambini della Scuola Primaria Don L. Milani - XXV Circolo Didattico - Comparto B - Bari (classi 5ª B e C)

1 - Il mare 9

2 - Tramonto sul mare

3 - L'acqua

4 - Il mare 7

5 - Il mare 3

6 - Il mare 8

7 - In fondo al mare

8 - Il mare 6

9 - Il mare 2

10 - I segreti del mare

11 - Navigando verso sud

12 - La tempesta

13 - Mare 2

14 - Mare 1


La favola di Barcolandia ( )

La favola di Vento e vele
(dedicata ad Ambrogio Fogar)


Leggi e, se vuoi, scarica gratuitamente
LE STORIE DELL'ONDA,
(Barcolandia, Vento e vele, Onda, Vele nel vento, Eroe per sempre)
degli artisti Fedele Boffoli e Paride Alessandro Cabas (in formato PDF).

Favole dei bambini della Scuola Primaria Don L. Milani - XXV Circolo Didattico - Comparto B - Bari (classi 5ª B e C)
1 - Il dio del Mare,
3 - Il pesce e il corallo,
5 - Il fiume e il mare 1,
7 - Il fiume e il mare 2,
9 - La stella marina e l'alga,
11 - Il mare e il fiume 1
2 - C'era una volta...,
4 - Il piccolo pesce,
6 - Il mare e il fiume 2,
8 - Il cavalluccio marino,
10 - Il fiume e il mare 3,






















Video: Come Onde - Immagini di F. Boffoli, musiche di A. Simonetta

Video: Le Storie dell'Onda


Fedele Boffoli
Fedele Boffoli è nato a Bari il 03.01.1964. Pittore e poeta, è attivo a Trieste dal 1985.
Autore e promotore di manifesti e progetti culturali dirige, attualmente, la webgalleria d’arte e poesia Anforah.
Sue raccolte di opere (immagini e testi) sono presenti ai siti:
- www.artepensiero.it
- anforah.altervista.org (Poièsi - Chrònos - Solaris - Il Resto - Meditation - Oasi - Il Resto e La Memoria del Viaggio - Natura e Cultura - Barcolandia - Città d'argilla - Viaggio in Egitto - Maremetamare - Il Tango dell'Onda).
Referenze:
galleria Artestruttura via S. Giorgio, 21/a - 33040 Cividale del Friuli (UD) tel. 0432-730551;
webgalleria: www.webartmagazine.net
Per informazioni:
studio-abitazione dell'artista, via Flavia 70 - 34148 Trieste, tel. 040-827924, cel. 338-2246495; E-mail: info@fedeleboffoli.it

Paride Alessandro Cabas (nato a Gorizia nel 1967) vive e lavora a Trieste; interessato all’aspetto interdisciplinare di varie forme d’arte (letteratura, illustrazione, musica ecc.), ha pubblicato le mirabolanti Storie del Daù, enigmatica e leggendaria creatura dei boschi (Ed. Progetto Cultura 2003).
Quale appassionato di vela vanta al suo attivo numerose partecipazioni a regate veliche internazionali.
P.A. Cabas: via Fiamme Gialle 6, - 34100 Trieste
Web: www.artepensiero.it/dau.htm
anforah.altervista.org/cabas/cabas.htm
e-mail: pacabas@yahoo.it

Francesco Mignacca, pittore e critico d'arte, opera - da qualche anno - a Bari e in Puglia. E-mail:fm.spiga@libero.it.




E-mail: info@fedeleboffoli.it